Matrimonio: L’impegno di amare

Predicazione tratta da Ebrei 11:39-12:3

Matrimonio: L’impegno di amare
Il “Sì” che dà il via ad un impegno importante non perde il suo valore quando le circostanze e le persone cambiano. Amare è portare avanti un impegno.

Tutti costoro, pur avendo avuto buona testimonianza per la loro fede, non ottennero ciò che era stato promesso. Perché Dio aveva in vista per noi qualcosa di meglio, in modo che loro non giungessero alla perfezione senza di noi.
Anche noi, dunque, poiché siamo circondati da una così grande schiera di testimoni, deponiamo ogni peso e il peccato che così facilmente ci avvolge, e corriamo con perseveranza la gara che ci è proposta, fissando lo sguardo su Gesù, colui che crea la fede e la rende perfetta. Per la gioia che gli era posta dinanzi egli sopportò la croce, disprezzando l’infamia, e si è seduto alla destra del trono di Dio. Considerate perciò colui che ha sopportato una simile ostilità contro la sua persona da parte dei peccatori, affinché non vi stanchiate perdendovi d’animo.
(Ebrei 11:39-12:3)

2017-11-21T18:35:44+00:00